gli Artisti: Daniele Statella

statella

Daniele Statella


Daniele Statella nato a Vercelli il 23 luglio 1972, esordisce nel fumetto 1999 con una trilogia di graphic novel horror dal titolo “Domani è un altro giorno” (Edizioni Saviolo), poi lavora per i comics per adulti e realizza illustrazioni per Rizzoli Rcs, Hachette, Mondadori, Baldini & Castoldi, Sperling&Kupfer e per le riviste Rolling Stone, Marie Claire, Cosmopolitan. Ha disegnato vari episodi per fumetti pubblicati da Star Comics, Edizioni If e Astorina, tra cui: "Cornelio", "Dr. Morgue", "Nuvole Nere", "Legion75", "Factor V", "Pinkerton", "L'Insonne", "Nick Raider" e "Diabolik". Con la sua Associazione culturale Creativecomics organizza la Scuola di Fumetto di Vercelli e svariati festival come "Vercelli tra le nuvole", "Fumetti al castello", "Sport & comics" e "Casale Diabolika".

Come regista firma alcuni cortometraggi e, con Alessia Di Giovanni, il film lungometraggio western horror "Undead men" (uscito in sala a marzo 2013). Nel 2013 entra a far parte dello staff di Dampyr, di cui disegna l'albetto realizzato in occasione di Riminicomix 2013, "Ballo di fine estate" (scritto da Claudio Falco). Il suo primo albo del mensile a giungere in edicola è il 171, "Ragazzi perduti", scritto da Giovanni Di Gregorio, datato giugno 2014.